Lo Schüttelbrot e l’inizio di un’amicizia…

immagine-3

… una bella amicizia frutto della mia passione per il pane.

Da qualche anno ho iniziato a farlo in casa con la pasta madre o a volte con il lievito di birra (a seconda delle ricette). Ho scoperto quanto sia affascinate impastarlo, vederlo crescere, sentirne il profumo spandersi per la casa mentre si cuoce, spezzarlo ancora tiepido e croccante, insomma è una poesia.

Il nostro paese poi ha una tradizione di pani vastissima e diversissima, questo è tipico della valle d’Isarco in Alto Adige: lo Schüttelbrot, un pane di segale che letteralmente vuol dire pane scosso.

La ricetta l’ho trovata sul blog di una bella signora di Trento, che ho deciso di contattare perché non trovavo un ingrediente fondamentale per la riuscita aromatica del pane, il carvi. Per tutta risposta me ne ha regalato un bel sacchetto insieme alla sua amicizia e simpatia, anche se qualche chilometro ci divide non mancano le occasioni per sentirci vicine. Ciao Manuela 😀

Questa che vi propongo quindi è la sua ricetta oramai diventata di casa anche da me con la quale si ottiene un pane fantastico e profumato da gustare con lo speck ed il cren, se poi si chiudono gli occhi ci si ritrova sulle Dolomiti.

Del carvi (carum carvi), da non confondere con il cumino, vi accenno solo che viene utilizzato come aromatizzante per zuppe e verdure oltre che per il pane del nord Europa. Il carvi è ricco di proteine e minerali, è utile come decongestionante, digestivo e con proprietà disinfettanti. La spezia è inoltre utilizzata per la preparazione di liquori quali il kummel ed il gin.

Dosi per 5-6 pezzi

Biga

125 gr. farina di segale
125 ml acqua a 30°
7 gr. lievito di birra fresco

Impasto

250 gr. farina di segale
125 gr. farina bianca 0
420 ml acqua a 30°
7 gr. lievito di birra fresco
10 gr. di sale
4 gr. finocchietto
4 gr. carvi
semola per la lavorazione

Iniziare preparando la biga, sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, aggiungere la farina ed amalgamare, si otterrà un impasto morbido. Coprire con la pellicola per alimenti e far lievitare un paio d’ore a temperatura ambiente.

Trascorso questo tempo sciogliere il lievito nell’acqua, aggiungere la biga, mescolare ed incorporare le farine setacciate, il carvi, il finocchietto e per ultimo il sale. Impastare bene aiutandosi anche con una spatola perché l’impasto è molto morbido. Lasciarlo riposare per 30 minuti.

Preparare le teglie con carta da forno ed infarinarle, dividere l’impasto in 5 o 6 parti e metterle sulle teglie infarinate, a me risulta sempre molto morbido, far riposare ancora per 40-50 minuti in luogo umido o coprirli con delle ciotole per mantenere alta l’umidità.

Accendere il forno in modalità statica a 200°.

Allargare con le dita i panetti cercando di assottigliarli. Se siete più bravi di me porli su un tagliere di legno spolverato di semola e con movimenti rotatori cercare d’appiattire il panetto, deve diventare largo e sottile.

Cuocerli per circa 30/40 minuti a seconda se li volete più morbidi o più secchi come da tradizione.

immagine-5

 

Annunci

7 thoughts on “Lo Schüttelbrot e l’inizio di un’amicizia…

  1. Emozione pura è quella provata quando ci siamo conosciute.
    Quella richiesta di una persona che non conoscevo ma che a distanza sentivo che ci sarebbe stata sintonia …… da questo ad andare a cercare il carvi il passo è stato breve riuscendo ad incastrare un caffè per conoscerci e dare un volto ad un nome ……… e da li tantissima amicizia ….. Rossella sono che ti devo ringraziare per l’amicizia e questa bellissima dedica
    Dimenticavo il pane è bellissimo, profumatissimo e ti è venuto splendidamente
    un grande abbraccio a presto ❤ 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...