Bis-cotti

bis-cotti

Finalmente è arrivato Dicembre! Caspita è già Dicembre!

Comunque la pensiate, resta il fatto che siamo entrati nel vortice di uno dei mesi più attesi. Oramai i miei figli sono grandi, ma le tante piccole tradizioni che segnano questo tempo dell’anno non sono state accantonate. Una di queste riguarda la colazione per Babbo Natale, quando i miei pargoli scoprirono che “forse” non esisteva mi venne spontaneo dissentire fermamente. Perché non poter fantasticare e dover sempre rendere tutto logico? Se ci piace pensare che sia lui ad esaudire i nostri desideri perché non crederci, che si abbia un anno o cento poco importa.

Per questo la sera della vigilia di Natale, prima di andare a dormire, in cucina prepariamo la colazione per Babbo Natale che sicuramente sarà affamato dopo aver passato tutta la notte in giro a portare doni. Niente di elaborato, deve essere qualcosa di semplice poichè andrà poi a riposare, latte e biscotti quindi e un piattino con il sale per le renne (non dimentichiamole!).

Eccovi allora una ricetta facile facile per preparare in casa i biscotti per la prima colazione, la loro caratteristica consiste nella versatilità della preparazione.

Li volete semplici? Preparateli così come descritto nella ricetta. Vi piacciono cioccolatosi? Utilizzate cacao amaro in polvere o a pezzetti. Avete bisogno di una carica in più la mattina? Vanno bene le nocciole o le mandorle tritate. Siete indecisi? Dividete l’impasto in più parti e ad ognuna aggiungete un diverso ingrediente.

Una cosa è sicura, oltre ad essere buoni, riescono sempre 😉

500 gr. di farina 0
120 gr. di burro morbido
130 gr. di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
1 bustina di lievito per dolci
1 uovo
50 ml. di latte vaccino o di mandorla

Aggiunte facoltative: calcolare circa 100 gr. di prodotto tra cioccolato, frutta disidratata, frutta secca, ecc…

Setacciare la farina con il lievito, aggiungere lo zucchero e tutti gli ingredienti insieme. Lavorare l’impasto che deve risultare, come dire, morbidamente consistente e non troppo appiccicoso. La quantità di ingredienti facoltativi può determinare una diversa corposità dell’impasto stesso.

Pre-ricaldare il forno a 170° e rivestire una teglia con l’apposita carta.

Prelevare un po’ d’impasto alla volta per formare delle piccole palline da schiacciare leggermente, volendo si possono decorare praticando una leggera pressione con i rebbi di una forchetta come quelli che ho fatto con il cioccolato.

Appoggiare i biscotti sulla teglia, distanziateli un poco tra loro per evitare che crescendo in cottura si attacchino l’un l’altro, infornare per 12 minuti circa. Una volta cotti, se fate più teglie metteteli tutti insieme anche sovrapposti in una sola. Spegnere il forno ed attendere che la temperatura diminuisca a 100°. A forno spento rimettere i biscotti dentro e lasciarveli sino a completo raffreddamento.

In genere li preparo la sera e li lascio dentro il forno spento tutta la notte, il mattino dopo ho dei biscotti fragranti per una gustosa colazione. Si conservano per giorni in una scatola di latta.

immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...