Cheesecake salato Crescenza Speck e Peperoni

chessecake-salato

In questi giorni pre-festaioli mi è capitato di sentirmi chiedere da più parti di pubblicare il menù delle feste. Innanzi tutto ringrazio per la fiducia ma il tempo a disposizione non mi è di aiuto, mi riprometto di lavorare in anticipo per altre occasioni simili.

Non volendo però rinunciare del tutto a dare un apporto anche di tipo calorico  a questo momento dell’anno, ho messo il cappello da pensatore di Archimede, si proprio quello con gli uccellini, e … pensa che ti ripensa mi sono ricordata di una proposta che ho elaborato qualche tempo fa: un cheesecake salato. Si tratta di fatto di un antipasto che richiede una preparazione anticipata agevolando quelle che devono essere fatte al momento.  Il risultato estetico è molto gradevole ed il gusto, dato dalla nota forte ma contenuta del topping rispetto alla dolcezza del ripieno, risulta ben equilibrato. Per la base ho scelto dei crackers al mais, potete utilizzare anche quelli normali oppure dei grissini. Per la nota cromatica ho preferito utilizzare i peperoni verdi, nulla vi vieta di scegliere un diverso colore. Se invece non avete i coppapasta avete due possibilità: fare come me che ho utilizzato delle piccole tortierine rivestite di alluminio fatto sbordare, al fine di poterli estrarre facilmente una volta rassodata la preparazione, e pressando col pestacarne che era a misura perfetta; oppure utilizzate uno stampo per dolci, rivestito di carta forno, ed ottenere una tortina da porzionare al momento.

Per 6 monoporzioni

Per la base:
130 gr. di crackers al mais
70 gr. di burro

Per il ripieno:
80 gr. di robiola
160 gr. di crescenza
100 gr. di Speck
30 ml. di latte
5 gr. di colla di pesce

Per il topping
180 gr. di peperoni verdi dolci
90 gr. di ricotta
1/2 cipolla piccola
5 gr. di fogli di colla di pesce
1 cucchiaio di olio
Sale

Per la decorazione:
Foglioline di Mentuccia

Preparare la base: sbriciolare i crackers al mais e mescolarli con il burro ammorbidito. Porre le briciole nei coppapasta ben imburrati e rivestiti di carta forno, pressarle bene per compattarle e riporre in frigo 10-15 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno mettendo i fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda e, ben strizzati, scioglierli nel latte caldo. Frullare lo speck ed amalgamare molto bene con la crescenza e la robiola. Aggiungere infine il latte con la gelatina.

Versare sulla base di crackers e livellare scuotendo il supporto dello stampino con delicatezza. Far rassodare in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo tritare la cipolla e farla imbiondire nell’olio, aggiungere i peperoni mondati, tagliati a pezzetti e cuocere a fuoco dolce, salare e finire la cottura. Frullare i peperoni ancora caldi e sciogliervi la colla di pesce ammollata e ben strizzata. Aggiungere la ricotta e frullare ancora.

Fare raffreddare il topping fino a che non si è leggermente addensato, versarlo sui cheesecakes e riporre in frigo per almeno due ore. Potete prepararli anche il giorno prima tirandoli fuori qualche ora in anticipo sul pranzo affinchè non risultino troppo freddi.

Sformare delicatamente e decorare con foglioline di mentuccia.

Annunci

2 thoughts on “Cheesecake salato Crescenza Speck e Peperoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...