Torta girasole di verdure

La torta di verdure, una proposta veloce e di sicura riuscita.

Premetto che ho una passione per tutto ciò che è scatola, guscio, contenitore, sia esso più o meno edibile. Non per nulla fatico a buttare persino le scatole di cartone; ne ho parecchie di tante forme e materiali sparse per tutta la casa, armadi compresi. Sarà perché il loro contenuto racchiude sempre una sorpresa, qualcosa che fino a che non la apri non sai esattamente cosa sarà o come si presenterà.

Le torte salate non fanno eccezione, con il valore aggiunto di essere dei croccanti contenitori con morbidi ripieni tutti da assaporare.

Questa che vi propongo è una ricetta classica, vista e rivista, preparata in modo più accattivante e facile da servire poiché è praticamente già porzionata. Se fatta in anticipo risolve uno spuntino, una cena veloce oppure un buffet casalingo. Insomma, se non si è capito bene, la torta di verdure a casa mia è sempre la benvenuta.

Per la base si può utilizzare sia la pasta briseé che di solito faccio in casa, in una prossima ricetta ve la proporrò, oppure utilizzando la pasta sfoglia già pronta, come in questo caso, ottenendo così un risultato più ‘scomposto’ dato dalla sfogliatura della pasta stessa che si crea in fase di cottura.

Come premesso, si tratta di una versione classica e veloce, in genere preparato il ripieno lo spalmo su tutta la pasta e via a cuocere, ma la versatilità della sfoglia consente anche di sbizzarrirsi nelle forme e per questo ve la presento come un girasole dorato.

immagine-1

2 confezioni di pasta sfoglia rotonda
700 g di spinaci ed erbette
150 g di ricotta vaccina
70 g di robiola
50 g di parmigiano reggiano
1 uovo ed 1 tuorlo
sale
olio

Lavare, sbollentare e far raffreddare le verdure, strizzarle molto bene ed infine tritarle.

In una padella unta con un cucchiaio di olio saltarle per qualche minuto aggiustandole di sale.

Porre le verdure in una ciotola ed amalgamare con la ricotta, la robiola, il parmigiano, l’uovo e regolare di sale.

Un una teglia rotonda ricoperta di carta forno srotolare la prima sfoglia di pasta e porre al centro una coppetta rovesciata. Versare quasi tutto il composto, tenere una piccola quantità da parte che andrà messa poi al centro, dopo aver tolto la coppetta, avendo l’accortezza di lasciare un po’ di pasta scoperta attorno (Foto 1).

Chiudere la torta con la seconda confezione di pasta sfoglia, premere delicatamente con la coppetta già utilizzata la parte centrale e rincalzare bene i bordi tutt’attorno (Foto 2).

Nel frattempo accendere il forno ventilato a 180°.

Adesso viene la parte delicata di tutta l’operazione, tagliare tanti spicchi partendo dalla base della coppetta, utilizzare un coltello seghettato e non premere troppo altrimenti il composto fuoriesce da tutte le parti. Completare i tagli e ruotare gli spicchi di 90° tutti nello stesso verso, se dovesse uscire un po’ d’impasto ricompattarlo all’interno dello spicchio stesso (Foto 3).

A completamento del tutto spennellare con il tuorlo la superficie del fiore che avrete creato (Foto 4).

Infornare per mezz’ora circa, come sempre regolatevi con il vostro forno.

immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...